Press

Slow Fish: la salute di visitatori ed espositori ci sta a cuore

Piano sanitario approvato dalla centrale operativa 118 Grande l’attenzione riservata da Slow Fish, l’evento internazionale di Slow Food Italia e Regione Liguria dedicato al pesce e alle risorse del mare che coniuga convivialità e conoscenza scientifica, alla sicurezza dei visitatori e degli espositori predisponendo un presidio sanitario approvato dal 118. Per tutta la durata della manifestazione sarà presente una squadra di professionisti coordinata dal dottor Simone Di Giogi formata da due medici, un infermiere professionale e oltre venti squadre a piedi tutte formate BLSD (basic life support – defibrillation). Inoltre è stato allestito un posto medico avanzato e due punti fissi di primo soccorso con defibrillatori DaeRescue Sam per intervenire in caso di arresto cardiaco. La manifestazione si può dire che è cardioprotetta. Sono, inoltre, sempre presenti due ambulanze. Il personale di Slow Food addetto agli eventi è stato formato sul primo soccorso e l’utilizzo di DAE. Le procedure da attivare in caso di […]

Slow Fish 2017: più gusto, meno spreco!

Quali sono le sfide rappresentate dalla gestione di un evento così buono, così giusto e soprattutto così complesso? È possibile ridurre i costi e gli sprechi, e contemporaneamente limitare l’inquinamento?