19 maggio

Esmeralda, Ecuador: la mangrovia è la vita

Porto Antico-Casa Slow Food

In Ecuador più di 2 milioni di persone fondano la propria sussistenza sulle mangrovie, un ecosistema molto ricco e al contempo molto fragile, habitat e culla di migliaia di esseri viventi, creature di tutti i regni – acqua, terra e aria, dal plancton agli uccelli migratori. Oggi se ne preserva solo il 30%. Il restante 70% è stato spazzato via nel corso del tempo principalmente a opera dell’industria di allevamento dei gamberetti. Se il popolo delle mangrovie non avesse opposto resistenza, la situazione forse sarebbe anche peggiore. Tra le tante azioni intraprese: la denuncia sistematica di ogni occupazione illegale; il ripiantare alberi di mangrovie nei bacini abbandonati; l’educazione e la sensibilizzazione della collettività, con progetti di ecoturismo e creando un centro di promozione culturale nella capitale. Dopo il devastante terremoto del 2016, non si sono arresi.

Intervengono: Lidèr Gongora, Esteban Tapia

Ingresso libero fino a esaurimento posti.

19 maggio

10:30 - 11:00

Stand:
Aula comunità della pesca