19 maggio

Galizia, Spagna: uno spazio di fiducia e collaborazione

Porto Antico-Casa Slow Food

La Galizia è fra i luoghi più remoti di Spagna, fortemente colpita dalla recessione economica, nota più per il contrabbando che per il rispetto delle regole. Eppure, è qui che una sola comunità di pescatori ha, nell’arco di poco più di 12 anni, ribaltato questa cultura dominante di sfiducia. Approfittando di un’opportunità politica, hanno creato un progetto pilota di gestione partecipativa che dà una sola voce ai pescatori e una al governo nel processo decisionale delle regole in materia di pesca. Tutto questo è stato possibile grazie al coinvolgimento di istituti scientifici regionali, di una vasta gamma di organizzazioni non governative, di una rete di ristoranti… Ora il progetto si sta estendendo e mira a coinvolgere altre sei comunità di pescatori, in una rete di collaborazione ampia e ambiziosa, che unirà gestione locale e centrale e rafforzerà una visione condivisa di una risorsa comune in perfetta salute.

Interviene: Antonio Garcia Allut, biologo, docente universitario e direttore di Fundaciòn Lonxanet

Ingresso libero fino a esaurimento posti.

19 maggio

11:00 - 11:30

Stand:
Aula comunità della pesca