21 maggio

La valorizzazione del prodotto alimentare come strategia contro lo spreco

Porto Antico-Casa Slow Food

Contrastare gli sprechi alimentari in fase di pesca, trasformazione e utilizzo casalingo è possibile. La strategia più efficace per farlo consiste nella valorizzazione del prodotto alimentare. Un incontro dedicato ai prodotti della pesca e dell’acquacoltura dei molluschi da filiera corta, a come possiamo sostenerne la produzione, alla loro valorizzazione qualitativa, consumo e commercializzazione. Senza dimenticare che, assicurando ai consumatori la maggiore trasparenza possibile sui prezzi e un’adeguata informazione sull’origine, sulla sostenibilità ambientale e l’eticità, anche la loro salute ci guadagna.
Durante l’incontro sarà presentato il libro Pesce – Come sceglierlo per stare bene e rispettare il mare. Primo titolo della nuova collana di Slow Food Editore dedicata al benessere a tavola, Slow Life, realizzata in partnership con Miele.

Modera:
Stefano Masini, comitato scientifico di Slow Fish.

Interverranno:
Franco Andaloro, dirigente di ricerca Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA);
Cinzia Scaffidi, vicepresidente Slow Food Italia;
Stefano Mai, assessore all’agricoltura, allevamento, caccia e pesca Regione Liguria;
Silvio Greco, presidente del consiglio scientifico di Slow Fish;
Maria Chiara Gadda, deputata e promotrice della legge contro lo spreco alimentare.

Ingresso libero fino a esaurimento posti.

21 maggio

10:30 - 12:00

Stand:
Palco
Posti totali:
50
Posti disponibili:
50