fish_and-chef

Slow Fish rinnova la formula del Teatro del Gusto che si apre al pubblico e diventa un locale: un bancone rettangolare con 25 posti a sedere e una cucina a vista dove si alternano 16 tra i più grandi nomi della ristorazione italiana e internazionale.

Preparazione del piatto e degustazione si fondono, portando lo chef in mezzo ai commensali e la sua performance live davanti ai loro occhi. E sarà come accomodarsi nella cucina di un grande chef!

SCOPRI IL MENU, CLICCA QUI

Come funziona Fish ‘n’ Chef?

  • 4 chef in cartellone ogni giorno, che si avvicendano ogni 3 ore a partire da mezzogiorno (giovedì, venerdì e sabato ore 12, 15, 18, 21. Domenica ore 12, 15, 18)
  • Ogni chef propone un piatto con il pesce protagonista, al quale viene abbinato un vino delle migliori cantine di Slow Wine o una birra dei birrifici selezionati da Guida alle birre d’Italia di Slow Food Editore
  • 4 turni di servizio per ogni chef, tutti della durata di circa 30 minuti, eccetto il primo che sarà di circa 60 minuti, per un totale di 2 ore e mezza di show-cooking

Perché?

Perché nel primo turno lo chef farà vedere in diretta la preparazione del piatto e la sua composizione, che verrà riproposta a video nei successivi. Lo chef sarà comunque presente e disponibile a eventuali domande dei partecipanti per tutta la durata del suo show. Per questo motivo il primo servizio di ciascun appuntamento avrà un costo di 20 euro mentre i successivi tre di 15 euro ciascuno.

PRENOTA QUI IL TUO EVENTO

Chi sono i protagonisti?

Dall’Italia: Moreno Cedroni, Luca Collami, Gennaro Esposito, Vittorio Fusari, Paolo Masieri, Ivano Ricchebono, Davide Scabin, Luigi Taglienti, Antonio Terzano, Peppino Tinari, Luciano Zazzeri
Dal mondo: Ángel Léon dalla Spagna, Christophe Dufau e Gaël Orieux dalla Francia, Sasu Laukonnen dalla Finlandia e Yoji Tokujoshi dal Giappone

Dove?

Fish ‘n’ Chef vi aspetta nella Piazza delle Feste, la tensostruttura che ospita lo spazio degustazione della manifestazione a fianco dell’Enoteca e del Bistrot dell’Alleanza.

Quando?

Giovedì 9 maggio      CLICCA SULL’ORA E PRENOTA IL TUO EVENTO
Gennaro Esposito – Torre del Saracino, Vico Equense (Na) – alle 12, 13, 13.30 e alle 14
Paolo Masieri – Paolo & Barbara, Sanremo (Im) – alle 15, 16, 16.30 e alle 17
Moreno Cedroni – La Madonnina del Pescatore, Senigallia (An) – alle 18, 19, 19.30 e alle 20
Ángel Léon – Aponiente, Cadice, Spagna – 21, 22, 22.30 e alle 23

Venerdì 10 maggio       CLICCA SULL’ORA E PRENOTA IL TUO EVENTO
Luca Collami, Baldin, Genova-Sestri Ponente – alle 12, 13, 13.30 e alle 14
Luciano Zazzeri, La Pineta, Marina di Bibbona (Li) – alle 15, 16, 16.30 e alle 17
Peppino Tinari, Villa Maiella, Guardiagrele (Ch) – alle 18, 19, 19.30 e alle 20
Antonio Terzano, Dentro Le Mura, Termoli (Cb) – alle 21, 22, 22.30 e alle 23

Sabato 11 maggio      CLICCA SULL’ORA E PRENOTA IL TUO EVENTO
Vittorio Fusari, Dispensa Pani e Vini, Adro (Bs) – alle 12, 13, 13.30 e alle 14
Ivano Ricchebono, The Cook, Genova-Nervi – alle 15, 16, 16.30 e alle 17
Gaël Orieux, Auguste, Parigi, Francia – alle 18, 19, 19.30 e alle 20
Postrivoro Live: Sasu Laukkonen, Chef & Sommelier, Helsinki, Finlandia – alle 21 e alle 22
Postrivoro Live: Yoji Tokujoshi, Osteria Francescana, Modena – alle 22.30 e alle 23.30

Domenica 12 maggio      CLICCA SULL’ORA E PRENOTA IL TUO EVENTO
Davide Scabin, Combal.Zero, Rivoli (To) – alle 12, 13, 13.30 e alle 14
Christophe Dufau, Les Bacchanales, Vence, Francia – alle 15, 16, 16.30 e alle 17
Luigi Taglienti, Ristorante Trussardi alla Scala, Milano – alle 18, 19, 19.30 e alle 20

Perché sedersi al bancone di Fish ‘n’ Chef?

  • Per vedere dal vivo all’opera i cuochi più famosi d’Italia e non solo.
  • Per scoprire i segreti dei loro piatti. Per osservare il taglio del pesce, annotarsi tempi e tecniche di cottura.
  • Per capire quale pesce comprare per non far male al mare e cercare di preservare le risorse ittiche a rischio.
  • Per imparare come lavorarlo e cucinarlo per rifarlo poi a casa.
  • Per diventare consumatori consapevoli con gusto, assistendo a un vero e proprio spettacolo.
  • E soprattutto per il piacere di mangiare piatti d’alta cucina con un buon vino o una buona birra.

Avviso importante

Slow Fish esce allo scoperto e arriva sino al mare per accogliere tutti: pescatori, pescivendoli, marinai, turisti e vacanzieri e i cittadini di Genova. Il cielo è il nostro cappello e non c’è biglietto d’ingresso, nessuna barriera: per permettere a tutti di usufruire nel modo migliore e slow degli eventi programmati e venduti in prenotazione (come le performance di Fish ‘n’ Chef) è richiesta la massima puntualità.

Un ritardo massimo di 5 minuti sull’orario di inizio indicato sul biglietto acquistato è consentito, dopo il vostro posto sarà messo a disposizione di un’altra persona e non sarà rimborsabile.