Abbiamo pensato a uno spazio speciale, dedicato ai più piccoli e alle scuole.

Uno spazio declinato in più momenti che coinvolgono diverse aree della manifestazione: l’Acquario di Genova, il mercato ittico e naturalmente la casa di Slow Food Educazione, centro nevralgico dell’evento. In programma giochi, laboratori di pittura e anche di cucina, per imparare quanto il mare abbia bisogno delle nostre attenzioni e allo stesso tempo scoprire le meraviglie che ha da offrirci. Scegliete tra le belle proposte che abbiamo archittetato per voi e se l’imbarazzo della scelta vi trattiene, buttatevi a pesce e provatele tutte!

Come si salano le alici?

La salatura delle alici (acciughe) è forse la tecnica più antica di conservazione del cibo, un metodo per farlo viaggiare nel tempo e nello spazio. Una tecnica che ci conferma la generosità del mare capace di donarci cibo e gli ingredienti per conservarlo. Impareremo insieme questa tecnica da cui deriva anche la gustosissima colatura di alici. Pronti a leccarvi i baffi per tutta la stagione?
Chi
Per le scuole primarie e secondarie di primo grado
Quando
Giovedì 14 maggio alle 9.30 e venerdì 15 maggio alle 9.30
Dove
Acquario di Genova, Galleria Atlantide
Costo
Gratuito, su prenotazione (clicca qui per scaricare il modulo della scuola primaria e qui per quello della scuola secondaria di primo grado)
Durata: un’ora circa

Pesca, ripesca, ricicla

Con le reti non si pescano solo pesci e conchiglie, ma anche oggetti che andrebbero gettati nel cassonetto e invece finiscono in mare. In questo laboratorio costruiamo pesci e altri esseri marini con materiali che l’uomo poco attento (o parecchio maleducato) ha buttato nel posto sbagliato, con l’obiettivo di insegnare ad avere un po’ più di rispetto nei confronti dell’ambiente e dare un’altra possibilità a ciò che è considerato solo rifiuto.
Chi
Per le scuole primarie e secondarie di primo grado
Quando
Giovedì 14 maggio alle 10 e alle 13 e venerdì 15 maggio alle 11.30
Dove
Stand Slow Food Educazione
Costo
Gratuito, su prenotazione (clicca qui per scaricare il modulo della scuola primaria e qui per quello della scuola secondaria di primo grado)
Durata: un’ora circa

Alla fiera del pesce

Si inizia imparando a pescare i pesci di taglia giusta, a selezionare quelli di stagione e poi si decide quale sia il migliore metodo di cottura per le diverse specie selezionate. Infine i partecipanti sono accompagnati in una visita didattica del vero mercato del pesce, per imparare a identificare le specie buone, pulite e giuste, per conoscere le caratteristiche di freschezza dei prodotti ittici e per scoprire come prepararli seguendo ricette semplici e appetitose.
Chi
Per le scuole primarie (4° e 5°) e secondarie di primo grado e le scuole secondarie di secondo grado
Quando
Giovedì 14 maggio alle 11 e alle 14, venerdì 15 maggio alle 11 e alle 14 e sabato 16 maggio alle 11
Dove
Stand Slow Food Educazione, attività svolta al Mercato del pesce
Costo
Gratuito, su prenotazione (clicca qui per scaricare il modulo della scuola primaria, qui per quello della scuola secondaria di primo grado e qui per il modulo riservato alla scuola secondaria di secondo grado)
Durata: un’ora circa

Bricolage marino

Gioco didattico diviso in due momenti: il primo in cui i bambini pescano da uno pseudo-mare pesci e altri abitanti del mare, il secondo in cui metteranno insieme ciò che hanno pescato fino a ricostruire l’eco-sistema marino
Chi
Per le scuole primarie e secondarie di primo grado
Quando
Giovedì 14 maggio alle 11.30 e venerdì 15 maggio alle 10 e alle 13
Dove
Stand Slow Food Educazione
Costo
Gratuito, su prenotazione (clicca qui per scaricare il modulo della scuola primaria e qui per quello della scuola secondaria di primo grado)
Durata: un’ora circa

Laboratorio di disegno

Quale modo migliore per imparare a conoscere e distinguere specie ittiche meno note, se non osservandole dal vero per poi disegnarle? Nell’attività, guidata dall’illustratore scientifico Fabrizio Boccardo, i bambini disegnano un pesce a partire dall’osservazione di soggetti reali. In questo caso, i modelli utilizzati sono alcune delle 18 specie di pesce neglette. I disegni realizzati saranno pubblicati sul sito del progetto europeo Paint a Fish, che persegue l’obiettivo di sensibilizzare i più piccoli sul problema del sovrasfruttamento dei mari.
Chi
Alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado
Quando
Giovedì 14 maggio alle 12.30 e venerdì 15 maggio alle 12.30
Dove
Acquario di Genova, Galleria Atlantide
Costo
Gratuito, su prenotazione (clicca qui per scaricare il modulo della scuola primaria e qui per quello della scuola secondaria di primo grado)
Durata: un’ora circa

La bontà dell’acqua

Di quanta acqua c’è bisogno per allevare un pesce? Di quanta per fare crescere una spiga di grano o per lavarsi i denti? Questo gioco ha lo scopo di sensibilizzare, tramite la rappresentazione visiva, bambini e ragazzi a un uso più consapevole dell’acqua, bene prezioso e sempre più raro.
Chi
Per le scuole secondarie di secondo grado
Quando
Giovedì 14 maggio alle 14.30, venerdì 15 maggio alle 14.30, sabato 16 maggio alle 12.30
Dove
Stand Slow Food Educazione
Costo
Gratuito, su prenotazione (clicca qui per scaricare il modulo per la scuola secondaria di secondo grado)
Durata: un’ora circa

 

Le attività Come si salano le alici?, Alla fiera del pesce Laboratorio di disegno sono organizzate nell’ambito del progetto europeo Sea For Society (www.seaforsociety.eu), finanziato dalla DG Ricerca e Innovazione nell’ambito del tema “Scienza e Società”. Il progetto coinvolge tutte le parti interessate, i cittadini e i giovani in un dialogo aperto e partecipativo, per condividere conoscenze, stringere rapporti di cooperazione e coinvolgere i vari attori su questioni sociali legate agli Oceani. In tal modo, il progetto si propone di sviluppare e arricchire il concetto di Blue Society, preparando allo stesso tempo meccanismi di cooperazione.

L’attività Alla fiera del pesce s’inserisce nell’ambito della campagna Mr. Goodfish (www.mrgoodfish.com/it/), buono per il mare, buono per te, che aiuta a scoprire nuove ed eccellenti risorse ittiche, il cui consumo ha meno impatto sull’ecosistema marino.

 

Il mare racconta…di uomini, pesci, barche e cibo
Storie di mare e di pesci e di come conservarli in scatoletta

Ricrea e la Biblioteca Internazionale per Ragazzi E. De Amicis di Genova organizzano un percorso didattico in cui attraverso letture di storie di mare e di pesci e racconti avventurosi di un pescatore della Cooperativa della Darsena viene spiegato il valore nutrizionale del pesce azzurro e come apprezzarne il gusto e le qualità nutrienti di quello conservato nelle scatolette d’acciaio.

Il progetto prevede un incontro di circa 2 ore per approfondire il tema del mare e della tutela dell’ambiente anche attraverso la raccolta differenziata.

L’attività è gratuita, si svolge sul Palco di Slow Fish ed è rivolta alle classi della scuola primaria:
Giovedì 14 dalle ore 9.30 alle 11.30
Venerdì 15 dalle ore 9.00 alle 11.00

Per prenotazioni e informazioni rivolgersi a Roccandrea Iascone, cell 3389833553, scuola@consorzioricrea.org