10 Maggio

GAC-FLAG Isole di Sicilia: i pescatori a tutela dell’ambiente 

Porto Antico-Caricamento

Uno dei progetti più importanti dal punto di vista ambientale che il GAC Isole di Sicilia promuove nell’ambito della sua missione coinvolge quasi la totalità dei pescatori artigianali delle isole siciliane.

Il progetto innovativo ha visto i pescatori coinvolti nelle attività di monitoraggio non solo di specie protette ma soprattutto di marine litter. In concreto, il GAC ha effettuato un’attività di raccolta dei rifiuti in mare, raccomandando a tutti i pescatori di concentrarsi su una rada dove le mareggiate hanno fatto convogliare plastica, plastica che poi torna nuovamente a mare dopo una mareggiata con venti contrari. Sono stati raccolti oltre 1000 sacchi da 115 litri di materiale plastico, che è stato poi consegnato nei porti e smaltito dalle società locali che gestiscono il servizio di raccolta per ogni isola. A oggi, l’azione ha visto coinvolte 130 imbarcazioni da pesca per un totale di 145 uscite effettuate.

Intervengono:

  • Giuseppe Pagoto, presidente GAC FLAG Isole di Sicilia;
  • Dario Cartabellota, dirigente Dipartimento pesca mediterranea;
  • Davide Errera, pescatore dell’Isola di Pantelleria;
  • Franco Saccà, Slow Food Trapani

Ingresso libero fino a esaurimento posti.

10 Maggio

15:30 - 17:30

Stand:
Regione Siciliana