10 Maggio

Ostriche: soltanto naturali, grazie!

Porto Antico-Casa Slow Food

Le ostriche triploidi, manipolate in laboratorio e riprodotte in incubatoio con l’impiego di antibiotici, sono sempre più diffuse in Francia e sui mercati internazionali e stanno mettendo in crisi l’ostricoltura tradizionale.

Dalla Bretagna, in assaggio le ostriche naturali del Presidio Slow Food (diploidi, non adatte al consumo nei mesi estivi). Impegnato da oltre 10 anni nella tutela di questo prodotto allevato con metodi tradizionali e del lavoro degli ostricoltori di piccola scala, le presenta Laurent Thomas, nella versione cruda e cotta, coadiuvato dallo chef Federico Scudellari, che propone: ostrica al vapore con senape di aglio nero di Voghera su riso al salto mantecato con burro della razza bovina brettone e Champagne; ostrica cruda al naturale e cialda di farinata con insalatina di asparagi di Albenga, nespole giapponesi e polvere di liquirizia. In abbinamento, una selezione di vini Triple A della Velier di Genova.

Evento acquistabile online fino alle 12 dell’8 maggio. Nei giorni dell’evento, verifica la disponibilità dei posti presso la nostra Reception Eventi, in Casa Slow Food.

10 Maggio

15:30 - 17:00

Stand:
Cucina dell'Alleanza I Alliance Kitchen
Posti totali:
39
Posti disponibili:
0
Prezzo:
25 €
Prezzo soci:
20 €