11 Maggio

Reti e bolle del Lago d’Iseo

Porto Antico-Casa Slow Food

La chiamano “sardina”, anche se si tratta di un agone, un pesce d’acqua dolce che con la sua nota cugina marina presenta qualche somiglianza nella forma.

Sul Lago d’Iseo, i mesi più propizi alla pesca vanno da novembre a marzo. Una volta pescate, le sardine vengono pulite, essiccate su particolari strutture e quindi disposte in contenitori di acciaio o di legno, pressate per farne uscire il grasso e infine condite con olio di oliva. Un procedimento lungo e complesso, che Slow Food valorizza con un Presidio: la sardina essiccata tradizionale del Lago d’Iseo. A raccontarci questa pratica tradizionale, e a farci assaggiare alcune delle possibili interpretazioni – tre assaggi di tradizione e tre di innovazione –, il pescatore Andrea Soardi, produttore del Presidio, lo chef Vittorio Fusari e la rappresentante del Presidio Patrizia Ucci. In abbinamento le bollicine locali, e che bollicine! I vini sono quelli del Consorzio Franciacorta.

Evento acquistabile online fino alle 12 dell’8 maggio. Nei giorni dell’evento, verifica la disponibilità dei posti presso la nostra Reception Eventi, in Casa Slow Food.

11 Maggio

17:30 - 19:00

Stand:
Cucina dell'Alleanza I Alliance Kitchen
Posti totali:
39
Posti disponibili:
21
Prezzo:
23 €
Prezzo soci:
18 €