degustazione aperitivo

Liguria: vini e oli delle due Riviere

slowfood mark

Paese

Genova, Italy

Ora locale

19:00

1 Giugno ore 19:00 nel tuo fuso orario

Esaurito

L’agricoltura ligure è, spesso, un’agricoltura eroica. È questa la storia di un territorio impervio, stretto tra le montagne e il mare, che esprime un mix di fatica – appezzamenti piccoli, spesso situati su pendii scoscesi – e bellezza – con un unico sguardo si possono cogliere panorami con pochi eguali.

Di questa bellezza e fatica vogliamo darvi conto raccontandovi vini e oli regionali, perfetti testimoni di questa agricoltura di interconnessione tra terra e mare.

I vini

I vini sono quelli delle aziende Possa e Cà du Ferrà:

  • Lungo uno dei sentieri più suggestivi delle Cinque Terre, che va dalle valle di Possaitara (Riomaggiore) fino a Canneto, si trova l’azienda agricola Possa, di Heydi Samuele Bonanini. Se fino a pochi decenni fa, nonostante le difficoltà date dalla topografia estrema dei terreni, quest’area era interamente destinata alla viticoltura, oggi è diventata un “deserto” a rischio idrogeologico e con pochissimi contadini ad allevare la vite sulle fasce a pendenze vertiginose. In questo paesaggio dalla struggente bellezza, tutte le lavorazioni agronomiche si fanno lunghe, faticose e complicate, dalla costruzione dei terrazzamenti, con muretti a secco per più di due chilometri di lunghezza, alla vendemmia, dove le uve vengono trasportate via barca o con una monorotaia su per il versante, fino alla diraspatura, che nel caso dello Sciacchetrà (Presidio Slow Food) viene fatta a mano acino per acino dopo l’appassimento.
  • Ci spostiamo poi a Bonassola, vicino al Parco delle Cinque Terre, in un paradiso ritrovato, dove i vigneti sono stati piantati recuperando pezzo dopo pezzo terreni incolti e abbandonati e ritrovando un senso di bellezza perduta. L’azione di recupero si è spinta fino ai vitigni autoctoni, come il bosco – componente principale dello Sciacchetrà – e, recentemente, il ruzzese, un antico vitigno a bacca bianca che nel Cinquecento era addirittura sbarcato a Roma, come vino apprezzato da Papa Paolo III Farnese, per poi cadere nell’oblio per circa un secolo, per via della scarsa resa. Intorno al Ruzzese Cà du Ferrà ha promosso anche la nascita di una Comunità Slow Food, fondata per tutelare l’antica cultivar e diffonderne la conoscenza.

Gli oli

Per gli oli ci spostiamo sulla Riviera di Ponente, nella frazione di Ranzi (Pietra Ligure) a 200 metri sul livello del mare. È qui che Claudio De Pedrini ha preso in mano, insieme a Chiara, gli oliveti della famiglia Musso che da oltre 150 anni ospitano piante secolari di diverse cultivar. L’Olio Pedro è estratto a freddo da quattro varietà autoctone olio raccolte singolarmente: colombaia, merlina, taggiasca, olivotto. Degustiamo il CoMeTa, che è appunto l’unione di colombaia, merlina e taggiasca.

Oltre ai vini dei produttori che hanno aderito alla Slow Wine Coalition e agli oli della Guida agli Extravergini 2023, la degustazione sarà impreziosita dai pani selezionati dalla rete Slow Grains

L’appuntamento è gratuito e aperto a tutti gli interessati. Tuttavia, vi segnaliamo che Slow Food si è attivata in una raccolta fondi destinata all’emergenza Emilia Romagna. Per partecipare, è gradita la prenotazione online (basta cliccare sul bottone “Registrati” e lasciare la propria mail). Vi consigliamo di presentarvi 10 minuti prima dell’inizio dell’evento. L’organizzazione si riserva di riassegnare il posto in caso di assenza entro 5 minuti dall’inizio.

Emergenza Emilia Romagna. Aiutiamo i nostri produttori in difficoltà, doniamo attraverso la raccolta fondi dedicata: IT 73 B 03268 46040 0529044 02311
Ogni euro raccolto dalle donazioni a questa raccolta fondi, e il suo utilizzo, sarà rendicontato pubblicamente. Più info qui

Organizzato da Slow Food e Regione Liguria con il patrocinio della Città di Genova, Slow Fish 2023 è a Porto Antico, Genova, dall’1 al 4 giugno. Iscriviti alla newsletter di Slow Food per essere informato su tutte le novità. #SlowFish2023

Altre informazioni

Lingue dell'evento: IT, EN

Luogo dell'evento: 
Genova - Porto Antico - Slow Fish Arena, Slow Fish Arena
Piazza delle Feste - Ponte Embriaco - Genova (Italy)
GPS: 44.4089431, 8.9274911

Tag in questo evento

Scopri altri eventi simili

Altri eventi in questo format

Skip to content