off

“Lo davamo per scontato”: l’arte under 35

Paese

Genova, Italy

1 Giugno ore 16:00 nel tuo fuso orario

Gratuito

2 Giugno ore 16:00 nel tuo fuso orario

Gratuito

3 Giugno ore 16:00 nel tuo fuso orario

Gratuito

4 Giugno ore 16:00 nel tuo fuso orario

Gratuito

Lo davamo per scontato” è un percorso espositivo che attraverso lo sguardo di dieci artisti internazionali under 35 vuole far luce su quanto ancora urgente e significativa sia la necessità di lottare per i diritti alla persona.

Continua così la programmazione di Sala Dogana, uno spazio dedicato ai giovani e alla creatività, che dal 6 maggio al 18 giugno 2023, apre le porte alla proposta di Marco Arrigoni e Giacomo Pigliapoco, i due vincitori del Bando per giovani curatori under 35 del Comune di Genova.

“Lo davamo per scontato” è un percorso espositivo che vuole portare l’attenzione sul regresso del riconoscimento politico delle minoranze che è ad oggi in corso e in continuo peggioramento, sempre più esacerbato dalla crisi bellica, pandemica e climatica. Arrigoni e Pigliapoco attraversano le condizioni odierne e, ispirandosi alle parole della filosofa Maura Gancitano e alla poetica di Umberto Saba, restituiscono così un insieme di visioni e temi calati sul contemporaneo e sulla città.
Le opere presenti nell’esposizione dimostrano come i giovani artisti di oggi portino all’attenzione i temi intorno all’aborto, al riconoscimento dei figli di coppie non eteronormative, alla parità carrieristica tra i sessi, alla libertà di parola ed espressione fino al rispetto della manifestazione artistica, tutti temi che sono continuamente presi in esame dai sistemi di governance mondiali, non tanto per procedere verso la protezione e il consolidamento degli stessi, ma per metterli in discussione e al più abolirli.
Le modalità per farlo sono differenti, con un messaggio esplicito o con lievi suggerimenti di direzione, ma ben riflettono quanto sia  necessario riportarci a porre attenzione alla centralità del rispetto della persona nella sua unicità come base di una società democraticamente contemporanea.
In mostra le opere di: Alien, Zehra Doğan, Victor Fotso Nyie, Gaia De Megni, Alice Ronchi, Selma Selman, Davide Stucchi, TOMBOYS DON’T CRY, Chloe Wise, Xiao Zhiyu.
Sala Dogana è uno spazio dedicato alla creatività giovane coordinato dal Comune di Genova nell’ambito di Palazzo Ducale con la partecipazione dell’Accademia Ligustica e dell’Università, con l’intento di agevolare giovani artisti offrendo loro lo spazio ed alcuni servizi, per far conoscere ed evidenziare le varie sensibilità oltre alle aspettative delle nuove generazioni attraverso le arti visive, la musica e altre forme espressive contemporanee.
Per maggiori info, clicca qui.

Organizzato da Slow Food e Regione Liguria con il patrocinio della Città di Genova, Slow Fish 2023 è a Porto Antico, Genova, dall’1 al 4 giugno. Iscriviti alla newsletter di Slow Food per essere informato su tutte le novità. #SlowFish2023

Altre informazioni

Lingue dell'evento: IT

Luogo dell'evento: 
Genova - Palazzo Ducale, Sala Dogana
Piazza Giacomo Matteotti 9 - Genova (Italy)
GPS: 44.4071808, 8.9318969

Tag in questo evento

Altri eventi in questo format

Skip to content