Myanmar: la fabbrica del ghiaccio

Trasmesso da

Genova, Italy

Ora locale

15:00

24 Giugno ore 15:00 nel tuo fuso orario

Gratuito

Al largo della costa, nell’estremo sud del Myanmar, sorgono dal mare più di 800 isole che prendono il nome da un antico porto di avventurieri e pirati: Mergui. Verdi di foreste e candide di spiagge coralline, sono pinnacoli calcarei che si stagliano nella pianura azzurra del mare.

Le poche isole abitate di questo angolo del Myanmar ospitano minuscoli villaggi praticamente privi di infrastrutture, popolati da un misto di birmani e moken, ossia i “nomadi del mare”, che si spostano da un’isola all’altra e vivono di pesca.

Il villaggio di Jalann, uno dei più grandi dell’arcipelago, dal mare si inerpica sulla collina. In alto un tempio buddhista protegge i pescatori. Per la cattura, percorrono un pontile traballante che si protende fino al centro della baia. Un incredibile nastro trasportatore, mosso manualmente, a spinta, porta grandi blocchi di ghiaccio fino in punta al molo, da dove i blocchi cadono nelle barche da pesca.

Il ghiaccio è essenziale per la conservazione del pesce  in attesa che questo possa essere scaricato a terra.

Le Sea Tales di Slow Fish sono brevi clip impreziosite dai bellissimi scatti fotografici e dalle parole di Carla Milone, fotografa e appassionata di viaggi. Puoi scoprirvi gli stili di vita e le tecniche delle comunità dei pescatori nel mondo.

Altre informazioni

Lingue dell'evento: IT, EN

Evento online

Tag in questo evento

Altri eventi in questo format

Scopri altri eventi simili