Smettiamola di chiamarlo cibo povero! Le virtù delle specie neglette e dei legumi

Trasmesso da

Genova, Italy

30 Giugno ore 15:00 nel tuo fuso orario

Gratuito

Lo chiamiamo cibo povero perché, storicamente, è stato il più accessibile a tutte le tasche. Ve ne sono moltissimi esempi, guardando sia ai campi sia al mondo marino.

In realtà, parlare di cibo povero è ingiusto, perché il più umile legume o il pesce più dimenticato fanno bene alla salute, fanno bene all’ambiente, e sono all’origine di gustosissimi piatti! In questa puntata di Pesci fuor d’acqua mettiamo a confronto due cuochi toscani, Stefano Sorci ed Elena Pardini, entrambi parte dell’Alleanza Slow Food dei cuochi. Nel loro lavoro, entrambi danno spazio in cucina a questi cibi non nobili, come ad esempio i fagioli che diventano protagonisti dell’indimenticabile “zuppa frantoiana”, o il potassolo – un pesce sconosciuto ai più esaltato nella ricetta dello “stocchetto di ficamaschia”.

Ascoltandoli, scoprirete l’importanza e la bellezza di riscoprire questi ingredienti, e di dare più varietà ai vostri piatti, magari anche creando interessanti abbinamenti gastronomici fra terra e mare!

Grazie a Pesci fuor d’acqua, un nuovo format di Slow Fish, potrai scoprire le innumerevoli connessioni e i parallelismi tra ecosistemi terrestri e marini. Niente fa mondo a sé, e che ciò che accade sulla terra, nei campi, ha conseguenze profonde su delta, coste ed oceani.

Altre informazioni

Lingue dell'evento: IT, EN

Evento online

Tag in questo evento

Altri eventi in questo format

Scopri altri eventi simili