Guide Slow Fish – Slow Fish è Young! Incontri per le scuole e le famiglie

Un evento nel quale tutti sono invitati a scrivere un pezzo del futuro del mare e a mettere in atto i comportamenti virtuosi per preservarne le risorse non può non riservare una ricca parte del programma per i bambini e i ragazzi, quelli che di questo futuro dovranno scriverne il maggior numero di pagine.

Dotiamoci quindi di pinne, occhiali e un pizzico di curiosità per vedere come il mare sia bene comune, grazie alle giovani generazioni.

CASA SLOW FOOD-CUCINA DELL’ALLEANZA: INCONTRI CON IL MESTIERE E APPROFONDIMENTI SU PESCE E SALUTE

Nello spazio della Cucina dell’Alleanza il giovedì e il venerdì mattina invitiamo le scuole a partecipare agli Incontri con il mestiere. Cos’hanno in comune il tramaglio e il mestolo? Gli studenti possono chiederlo direttamente al pescatore, pronto a svelare tutti i segreti del suo preziosissimo mestiere. Taccuini alla mano per gli aspiranti cuochi e storyteller nell’appuntamento con la foodblogger del mare che ogni settimana presenta una specie diversa.

Il sabato e la domenica, sempre nel medesimo spazio, ci diamo appuntamento per imparare e assaggiare insieme. Famiglie e bambini sono invitati al banco del pesce, per scoprire insieme a Beppe Gallina, dell’omonima pescheria di Torino, e a una dietista quali pesci prendere e come cucinarli.

SLOW FISH ARENA: BUONE PRATICHE ALLA PORTATA DI TUTTI

Tutte le mattine, anche la Slow Fish Arena prevede un ricco calendario di appuntamenti dedicati ai bambini, alle scuole e alle famiglie:

    • Il 9 e il 12 maggio, l’acquario di Genova porta il workshop Stretti stretti, aggrappati alle rocce dedicato alla conoscenza degli organismi della zona mesolitorale del Mediterraneo occidentale, tra cui la Patella ferruginea, uno degli invertebrati marini a maggior rischio di estinzione.
    • Appuntamento il 9, il 10 e l’11 con il Consorzio Ricrea, che ci regala il workshop Ambarabà Riciclocò, dove il cantastorie Mirko Barbieri recita le sue filastrocche dedicate al riciclo dei contenitori in acciaio e ai vantaggi ambientali di questa pratica.
    • Il 12, il biologo marino Silvio Greco fa il punto sulla plastica e su quanto questa possa essere vista come una delle maggiori emergenze ambientali della nostra epoca. Solo producendone meno e usandola meglio potremmo arrecare qualche vantaggio al mare e ai suoi abitanti, che stanno subendo incalcolabili danni.
    • L’11 maggio, appuntamento con i sommelier dell’acqua in un incontro a cura di Iren in cui il protagonista ci accompagna alla scoperta delle acque da bere, a cui segue un racconto con consigli utili per consumare consapevolmente e salvaguardare l’ambiente.
    • Infine il 12, tutti pronti a scatenarci nelle danze con Ritmiciclando, una band genovese di musicisti bravissimi dai nomi improbabili: Uomo Stagno (il signor rifiuti speciali), Ciabat-man (vetro), Trash Gordon (plastica e lattine), Dark Water (Umido), Capitan Discarica (carta e cartone) e Steve Larsen. I loro strumenti sono realizzati con materiali di recupero provenienti dalle isole ecologiche Amiu. Non perdete l’occasione di ascoltarli in Riciclo? Musica per le mie orecchie!

IN ACQUA BUTTA LA PASTA! CON IL PASTIFICIO DI MARTINO

Anche il Pastificio di Martino, official partner dell’evento, sbarca a Slow Fish con una proposta dedicata ai più giovani. “In acqua… butta la pasta!” è workshop ludico educativo dedicato alla pasta di Gragnano Igp, che mira a farci riscoprire il gusto del mangiar bene e sano attraverso la pasta, un alimento al contempo semplice quanto prelibato, veloce da preparare quanto elaborato, patrimonio culturale dell’Italia. L’obiettivo è quello di sviluppare un senso critico nei confronti della pasta, scoprendone gli innumerevoli formati e gli abbinamenti ideali. Tutti pronti? Allora sotto a chi tocca! L’appuntamento è rivolto alle scuole e alle famiglie: per le scuole, giovedì, venerdì e sabato alle 10:30; per gli adulti e le famiglie, domenica alle 10:30, giovedì, venerdì e sabato alle 16:30 e alle 18:30.

FISH N’ TIPS – IL PERCORSO DI EDUCAZIONE PERMANENTE 

In Casa Slow Food Fish N’ Tips è un percorso di educazione permanente rivolto a giovani e adulti, che fornisce tanti flash e suggerimenti utili su quanto e quale pesce mangiamo, sull’acquacoltura, su com’è cambiato il mondo della pesca negli ultimi 50 anni e che ci dà il modo di lasciare un’impronta – purché delicata e leggera! – sul futuro delle nostre risorse.

Tutti, anche i più giovani, possono mettersi alla prova con il Grande Blu, un gioco di carte sulle buone pratiche che Slow Food ha messo a punto insieme al partner ambientale Planet Idea. Non vi riveliamo di più, vi spiegheremo nel dettaglio in una prossima puntata!

È proprio qui che il 12 maggio convergeranno i giovani partecipanti della storica manifestazione nazionale di FIAB bimbimbici, per mostrare come una città a misura di bici sia più sostenibile, più sana e più bella!

E ANCORA…

Il programma è in costante aggiornamento. Vi segnaliamo, tra i nuovi arrivi, Pesci di pane, l’appuntamento dedicato alla manualità e ai visitatori più giovani a cura di Slow Food Liguria. Domenica 12 alle 10, nell’aula didattica di Eataly, i bimbi possono cimentarsi nella creazione di pesciolini di pane di lievito madre per poi colorarli con le spezie.

Vi aspettiamo a Slow Fish!

Popular tags: