Università di Scienze Gastronomiche

Un ateneo giovane e dinamico oltreché un polo universitario internazionale: a Slow Fish l’Università di Scienze Gastronomiche è parte attiva – e creativa – del programma di eventi, a partire dalla sua presenza con uno stand al Porto Antico dove puoi informarti anche sui corsi e i programmi.

Il programma dell’Università di Scienze Gastronomiche include iniziative didattiche pensate e progettate dai docenti, gli alumni e gli studenti, miscelando diversi format.

  • Nei workshop proviamo a immaginare insieme a soluzioni concrete per ridurre la plastica monouso nel nostro quotidiano, diamo consigli e informazioni sulle frodi più diffuse, andiamo a scuola di ceviche e proviamo a offrire spunti per preparare ricette insolite e gestire al meglio gli scarti.
  • Nei talks mettiamo a frutto le ricerche svolte dai nostri studenti per illustrare esempi di pesca artigianale sostenibile. Affrontiamo inoltre altri argomenti, come la questione delle plastiche nei mari, i danni causati dagli allevamenti di salmone in Cile, il contenuto del nostro piatto quando mangiamo all’All you can eat, e molto altro.
  • Negli aperitivi con il produttore gli studenti Unisg propongono tanti abbinamenti a base di pesce e occasioni per confrontarsi con i produttori assaggiando qualcosa di nuovo.
  • Con la formula dei Personal Fisher, che vi portano direttamente tra i produttori del Mercato di Slow Fish, entriamo nel merito di come riconoscere il pesce buono, pulito e giusto, parlando con chi lavora nel settore per trovare risposte ai nostri dubbi. L’attività ideale per chi vuole imparare a fare una “spesa sostenibile” e a riconoscere il pesce migliore.
  • E con i Walk n’ Eat esploriamo insieme agli studenti Unisg le piccole botteghe genovesi, ci “perdiamo” nel dedalo dei caruggi, e ci dedichiamo alla scoperta di prodotti o preparazioni specifiche.
  • La domenica, a pranzo, torna il cosueto Eat-in al Porto Antico, per are a tutti la possibilità di prendere parte a un pasto buono, pulito e giusto. L’idea è semplice, ognuno porta qualcosa: una bottiglia di vino, un piatto, il tutto da gustare insieme ai manicaretti preparati dalle nostre squadre di cuochi.

Torna a trovarci il 15 aprile per scoprire il programma completo!